Ritagliare e stampare a rilievo con la Big Shot: prime impressioni

La Big Shot con le fustelle da ritaglio e le piastre per la stampa a rilievo

La Big Shot con le fustelle da ritaglio e le piastre per la stampa a rilievo

Vi siete mai chiesti come fare per realizzare quei biglietti che compriamo in cartoleria in occasione di un evento speciale? Si, proprio quelli decorati con tante forme e magari con dei motivi in rilievo … anche a me si è accesa “la lampada della creatività ” e mi sono detta perchè non provare a realizzarli con il fai-da-te !

Essenziale allo scopo è disporre di uno strumento in grado di ritagliare con precisione forme nel cartoncino e anche di realizzare decorazioni a rilievo con motivi di fantasia. Esistono in commercio numerosi prodotti, che vengono genericamente chiamati fustellatrici, ho deciso di provare per voi un modello che offre un ottimo rapporto qualità/prezzo: la Sizzix Big Shot.

Ho quasi sempre accompagnato i miei regali con biglietti particolari che in qualche modo richiamassero sia l’oggetto che regalavo e sia gusti e preferenze della persona a cui veniva destinato. Vi farò ora vedere come realizzare con la Big Shot dei simpatici biglietti personalizzati, ma prima vediamo nel dettaglio come è fatto e come si utilizza questo strumento.

La fustellatrice è costituita da un piano di lavoro sopra il quale è posizionato un rullo compressore, azionabile con una manovella,  a corredo della macchina è  poi disponibile un’ampia gamma di fustelle, ovvero lamine e formine in grado di produrre (sotto l’effetto della compressione del rullo) ritagli di grande precisione o decorazioni a rilievo.

Il funzionamento è semplice: il materiale da ritagliare (es. un cartoncino colorato) viene inserito in un “sandwich” insieme alla fustella con cui vogliamo lavorare, il tutto racchiuso fra due panelli di acrilico trasparente e resistente alla compressione. Il sandwich viene poi disposto al di sopra di una piattaforma dallo spessore variabile, che serve a determinare la pressione effettiva esercitata dal rullo (in funzione delle fustelle utilizzate). Il sandwich viene dunque fatto sfilare sotto al rullo, che lo comprime facendo agire le fustelle sul materiale da ritagliare. A questo punto è sufficiente aprire il sandwich e recuperare la forma perfettamente incisa nel materiale (o il materiale stampato a rilievo).

Utilizzando dei cartoncini colorati è possibile ricavare delle forme ritagliate, come fiori, cuoricini, farfalle, stelle e inoltre stampare con dei motivi a rilievo la base del nostro biglietto: come vedrete nelle foto qui sotto, solo la vostra fantasia potrà porre dei limiti a quello che si può realizzare !

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: